Jonathan Arpetti

Nato a San Severino Marche nel 1972, dopo l’esordio nel 2008 con il romanzo Fino alla fine del mondo da cui è stata tratta la rappresentazione teatrale Rifrazioni, con l’attrice Eleonora Giovanardi, ha vinto il concorso per autori esordienti organizzato da Radio 24 al salone del libro di Torino 2010 con I love Ju – il romanzo d’amore sulla Juventus, cui è seguito Juve 30 e Love. Nel 2014 è uscito per la collana digitale Youfeel di Rizzoli, il romanzo Chef love scritto insieme a Christina Assouad. Nel 2016 insieme a Simone Riccioni ha pubblicato il romanzo Come saltano i pesci – Leone editore – (il romanzo del film, interpretato dallo stesso Riccioni). Nel 2017 per Fanucci editore, insieme a Christina Assouad, il giallo Delitto dietro le quinte e Tiro libero – Sperling&Kupfer – scritto sempre con Riccioni (il romanzo dell’omonimo film). Nel 2018 il secondo episodio della serie gialla per Fanucci editore Leopardi si tinge di giallo. Inoltre, insieme a Christina Assouad è il fondatore di Scrivere festival, la rassegna letteraria dedicata agli scrittori esordienti.